Cuneo Medievale – Scoprire la città invisibile

CRC Innova e FT Studio insieme per la mostra “Cuneo Medievale – Scoprire la città invisibile”, che sarà aperta presso lo Spazio Innov@zione (Via Roma 17, Cuneo) da venerdì 23 dicembre (inaugurazione ore 18) fino al 25 giugno con un inedito percorso multimediale dedicato alla storia della Città di Cuneo nel periodo compreso tra la sua fondazione alla fine del XII secolo e la fine del XV secolo. Storia, archeologia e tecnologia si uniscono per condurre il visitatore in un suggestivo percorso virtuale nella Cuneo Medievale. Il viaggio prende avvio dai luoghi e dalle vicende narrate nella “Chronica” quattrocentesca del Rebaccini e sarà suddiviso in tre episodi a cadenza bimestrale. La prima puntata sarà dedicata alle Chiese ritrovate, la seconda, da febbraio 2023, alla scoperta dei quartieri invisibili e la terza, da aprile 2023, avrà come soggetto le vicende e la vita quotidiana di chi abitava la città. Nelle stanze dello Spazio Innov@azione, con un percorso di 20 minuti, il visitatore si immergerà nella Cuneo Medievale grazie a proiezioni di immagini e video e alle vetrine olografiche con i personaggi dell’epoca. L’esposizione è promossa con il contributo di Fondazione CRC, il sostegno di Generali, ACDA, Giuggia, AGC e TESI e il patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Città di Cuneo.

La mostra

Il percorso virtuale si propone di far conoscere scorci e momenti della vita della città di Cuneo nel Medioevo offrendo un crescendo emozionale, ritmato da suoni, voci e giochi di luce e guidato dal volo di un corvo che andrà a comporre, insieme al personaggio Rebaccini, il fil rouge iconico e narrativo dei contenuti multimediali. La mostra sarà divisa in tre episodi che si susseguiranno ogni due mesi; il primo episodio, proposto fino a febbraio, racconterà di una Cuneo medievale ricca di chiese delle quali oggi restano solo la memoria scritta e, in alcuni casi, tracce materiali conservate nel sottosuolo ed emerse nel corso di recenti scavi. Da fine febbraio sarà allestito il secondo episodio della mostra che racconterà dei quartieri oggi invisibili. La Cuneo odierna conserva parti delle forme di età tardo-medievale, ma molto è andato distrutto o si è trasformato: i recenti ritrovamenti offrono l’opportunità di riscoprire e ricostruire virtualmente alcune porzioni dell’antico borgo. Il terzo episodio, proposto da fine aprile, verrà dedicato a personaggi e vicende che rimanderanno alla vita quotidiana tra le vie della città nel Quattrocento.

Visite guidate

Nell’ambito della mostra Cuneo Medievale. Scoprire la città invisibile”, nel nostro Spazio Innov@zione, la Fondazione CRC e F.T. Studio promuovono sei appuntamenti gratuiti per scoprire la Cuneo medievale accompagnati dall’archeologa Ada Dutto. La visita itinerante avrà una durata di un’ora e si snoderà nel centro di Cuneo tra Via Roma, Contrada Mondovì, Piazza Virginio e il primo tratto di Corso Nizza.

I posti a disposizione sono limitati, iscriviti compilando il form>

Orari

  • Dal martedì al venerdì

    15.30 – 20
  • sabato e domenica

    9.00–13.00 – 15.00-20.00

INGRESSO GRATUITO

Spazio Innov@zione

via Roma 17, Cuneo
info@fondazionecrc.it

Gallery

DSC_6949

DSC_6955

DSC_6957

DSC_6958

DSC_6984

DSC_6997

DSC_7007

DSC_7013

DSC_7020

DSC_7029

DSC_7031

DSC_7035

DSC_7038

DSC_7044

DSC_7048

DSC_7051

DSC_7053

DSC_7054

DSC_7126

DSC_7138

DSC_7540

made with ❤️ in ACD